Cibo sano e campagne in Rete contro l’obesità

On February 27, 2014 by Redazione

Fonte Corriere.it

Giochi e iniziative complementari per incidere nei comportamenti dei giovanissimi americani e cambiarne lo stile di vita. Movimento, sana alimetazione e indicazioni alle famiglie hanno portato ad ottimi risultati negli Stati Uniti: in dieci anni il tasso di obesità per i bambini tra i 2 e 5 anni è calato del 43%. Alla martellante campagna di sensibilizzazione si sono affiancate iniziative di contrasto alle lobby industriali. Tassati i prodotti zuccherati e i cibi grassi, via i distributori dai luoghi frequentati dai giovani, promozione dell’allattamento al seno.salute_thumb

Cosa succede in Italia? Il rapporto «Okkio alla salute» coordinato dall’istituto Superiore della Sanità evidenzia un quadro critico: il 22,2% dei bambini fino a 14 anni sono in sovrappeso, il 10,6% obesi con percentuali più alte al Centro e al Sud. «Tuttavia si evidenzia una leggera diminuzione rispetto alle precedenti raccolte di dati», dice Angela Spinelli, che segue la sorveglianza inserita in un più ampio piano di prevenzione «Guadagnare in salute», avviato dal ministero. «Sembra che anche da noi la tendenza all’aumento del tasso di obesità si sia fermato e questo potrebbe preludere a una diminuzione. Nelle famiglie c’è più consapevolezza dell’importanza della corretta alimentazione», aggiunge Raffaella Buzzetti, endocrinologa dell’Università La Sapienza. Il modello americano sarebbe riproducibile da noi? «Ci manca la continuità, qui le campagne sono a singhiozzo, finiscono col finire dei fondi, non martellano. Eppure avremmo tutti i presupposti per vincere grazie alla superiorità delle nostre strutture e al patrimonio dei cibi naturali». Il pensiero corre a Campagna Amica, la Fondazione di Coldiretti. Botteghe con alimenti naturali sotto casa e interventi educazionali nelle scuole per promuovere sani stili di vita.

Leggi l’articolo su Corriere.it

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>